Principio di funzionamento

Il particolare sistema di diffusione Induction JET sfrutta la possibilità di distribuire l’aria trattata, garantendo una elevatissima superficie di scambio e di miscelazione con l’aria ambiente, movimentata per attrito e per effetto delle depressioni e dei vortici messi in moto dal miscelamento dell’aria stessa.

Questo fenomeno è dovuto al principio della conservazione della quantità di moto Qin x ρ x Vin= COST = K.

Tale effetto induttivo, permette di movimentare, grazie ad un determinato impulso iniziale, un volume d’aria molto maggiore di quello immesso in ambiente, raggiungendo, in funzione del diametro e della geometria della foratura e della pressione statica, valori anche 50 volte la portata di aria primaria immessa.
Vantaggi rispetto ai tradizionali sistemi di distribuzione dell’aria:

  1. Omogeneità delle caratteristiche termofluidodinamiche nella distribuzione dell’aria ambientale.
  2. Elevato grado di miscelazione dell’aria che permette di eliminare il fenomeno della stratificazione dell’aria calda (in rosso in figura).
  3. Calcolo della forometria ottimale mediante un programma di calcolo sviluppato e messo a punto in KLIMAGIEL.
  4. Massima efficienza garantita rispettando le specifiche esigenze di ogni Cliente.
  5. Rispetto della velocità dell’aria ad altezza uomo e delle normative (UNI 10339 - EN 13182), sia nella stagione estiva che invernale.
  6. Valutazione del fenomeno delle perdite di carico termico dell’aria nel canale.
  7. Il sistema Induction TEX JET sfrutta inoltre i fenomeni induttivi che vengono a crearsi attorno al diffusore, per limitare enormemente il fenomeno della condensa sulla superficie esterna.

KLIMAGIEL ha implementato un programma CFD (Computational Fluid Dynamics) che permette, dai parametri termodinamici e geometrici dell’impianto forniti dal Cliente, di simulare precisamente il flusso dell’aria.

In questo modo è possibile valutare realisticamente, e già in fase di proget- tazione, le temperature e le velocità dell’aria in ogni punto dell’ambiente. La figura mostra come l’intera massa d’aria presente in una stanza viene movimentata con velocità ad altezza uomo, inferiore ai 0,15 m/sec.

Scopri di più

Referenze di impianti nel settore terziario, industriale, civile e alimentare.

Un nostro consulente ti aiuterà a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Cosa aspetti? Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi rimanere informato sulle nostre promozioni e iniziative?